domenica 8 gennaio 2017

I Want to believe - Voglio crederci 13^ parte

Una volta, durante le guerre navali della seconda guerra mondiale, l'affondamento di un sottomarino non era ben chiaro fino a quando non salivano in superfici detriti o traccie di combustibile, ecco, quello che ho scoperto sull'11 settembre 2001 potrebbe essere paragonato a questo terribile aspetto. Al giorno d'oggi, la verità ufficiale è rimasta ancora immutata, però

domenica 23 ottobre 2016

Le ragioni di un "NO"

Il referendum costituzionale è alle porte mentre il testo su cui andremmo a votare, molto meno. La stragrande maggioranza di noi ha iniziato lo scontro pro e contro basandosi solamente sulla figura del Premier e  non sulle reali modifiche che dovranno essere approvate.

domenica 14 agosto 2016

Isis ed il nuovo ordine mondiale

In questo caldo ferragostano mi sono imbattuto in una notizia che non potevo non approfondire, la mia curiosità dei fenomeni politici ed economici mondiali ha avuto il sopravvento e approfittando di questi due giorni a casa in completo relax ho voluto riprendere il mio blog per scrivervi questo articolo. Il titolo è abbastanza eloquente e parla principalmente di terrorismo e di come la manipolazione di massa passi proprio attraverso questo principio. Non dilunghiamoci troppo, partiamo. Ricorderete certamente i recenti attentati di Nizza e di Monaco, ebbene

venerdì 22 gennaio 2016

Banche: tutto era già scritto nel 2013.

E' notizia ormai passata alla storia che per la prima volta in Italia le banche che sono fallite le devono ripianare gli stessi azionisti, obbligazionisti, mentre i correntisti con depositi superiori agli € 100.000 rischiano dal primo di gennaio in caso di fallimenti di altre banche. Ora, non voglio entrare nel merito se sia giusto o sbagliato, non è di questo che voglio parlare, ma del precedente che tutti sembrano essersi dimenticati.

lunedì 11 gennaio 2016

Finanziamento alle scuole statali e private, chiarimenti

Durante le festività di Natale mi sono trovato a discutere con alcuni amici di finanziamenti alle scuole ed è emerso che nessuno ha la reale dimensione in termini finanziari della situazione. Pertanto ho pensato, per chi fosse interessato, a dare una delucidazione dei fondi che lo Stato versa nelle casse delle scuole statali e non. Una cosa che è emersa da subito

domenica 15 novembre 2015

E non sarà l'ultimo...

Aggiornamento 16 novembre 2015.
In fondo all'articolo ho postato una nuova nota ed ho aggiornato i video.

La mia non è una previsione ne tanto meno un augurio, ma purtroppo  è

lunedì 4 maggio 2015

Disinformazione o... condizionamento. Esempio lampante.

Salve a tutti, non scrivevo articoli da un anno, il tempo è poco, come immagino per tutti, ma questa volta ho fatto uno sforzo ed ho voluto scriverne uno. L'argomento del pezzo è relativo alla scuola e alla disinformazione pazzesca che vi è attorno a questo mondo, non voglio soffermarmi su stipendi, numeri o altro, questo non è al momento il mio obiettivo. Voglio invece portare alla luce la volontà di colpire e denigrare la categoria degli insegnanti. Si può dissentire e non essere in linea con una parte o l'altra ma quando un giornalista dà la notizia... la DOVREBBE dare completa e non parziale. Questo preambolo mi è servito per spiegare meglio quello che ho scoperto... per puro caso fra l'altro, infatti

giovedì 21 agosto 2014

giovedì 8 maggio 2014

Flessibilità significa più occupazione?

Decreto Lavoro secondo Renzi, fiducia e si va al voto, le parole d'ordine sono "più flessibilità per avere una maggiore occupazione", lo dice ora l'ex sindaco fiorentino ma lo dicevano ancor prima Sacconi ed il suo premier Berlusconi. Ma sarà mai poi vero questo assioma, ovvero se in Italia vi sarebbe più flessibilità vi sarebbe più lavoro? Andiamo a leggere alcuni dati.

martedì 4 febbraio 2014

Pearl Harbor, le verità a confronto.

Il piacere di scrivere è ancora presente, meno il tempo.... :-( . Casualmente ho trovato questo video molto interessante e riflessivo, perlomeno in chiave.... 11 settembre